Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

Manuel Pozzerle scatenato a Folgaria:
titolo italiano nel banked slalom e vittoria della Coppa Italia 2015

22-03-2015
Una debole nevicata di fine stagione ha accompagnato la giornata conclusiva dei Campionati Italiani Open 2015 di parasnowboard, indetti dalla FISIP a Folgaria ed organizzati dalla società Brainpower. Nella gara di banked slalom, il padrone assoluto è stato Manuel Pozzerle. Il rider veronese tesserato per la Spordipiù e facente parte del Progetto Talenti Diasorin è risultato il più veloce in assoluto nella somma delle due migliori run (37"88 nella seconda, 38"42 nella terza) facendo segnare un tempo totale di 1'16"300 per chiudere al primo posto nella classifica open degli Upper Limb (atleti con disabilità agli arti superiori) e aggiudicandosi così anche il titolo italiano dopo il secondo posto di ieri nello snowboard cross. Argento per il modenese dello Sci Club Paralimpic Fanano Roberto Cavicchi (1'17"890), che va a sommarsi all'oro tricolore del cross. Sul terzo gradino del podio open è salito il francese Maxime Montaggioni (1'20"270), mentre su quello italiano il promettente pratese dello Sci Club Paralimpic Fanano Jacopo Luchini (1'22"210), già terzo nella prima giornata. Il valdostano Marco Antognoli (Disval) si aggiudica, invece, il titolo italiano della categoria usreplicas.com Lower Limb 2 (atleti con disabilità meno gravi agli arti inferiori) in 1'19"780, precedendo il parmense dello Sci Club Paralimpic Fanano Luca Righetti (1'20"070). Dopo i successi nel cross, bis d'ori nazionali per Giuseppe Comunale (Sci Club Paralimpic Fanano) tra i Lower Limb 1 (atleti con gravi disabilità agli arti inferiori) in 1’24”71 e Matteo Conterno (DiscesaLiberi) assieme alla sua guida Andrea Capuzzo tra i Visually Impaired (atleti non vedenti) in 1’34”43. Infine, nella sfida europea al femminile, la francese Cecìle Hernandèz Cervellon (1'20"520) si è imposta sulla spagnola Astrid Fina Paredes (1'29"330). La due giorni di gare sulle nevi trentine ha completato anche la classifica stagionale della prima edizione della Coppa Italia, vinta da Pozzerle (28 punti) davanti a Cavicchi (26) e Righetti (25). II tecnico della Nazionale azzurra di parasnowboard Igor Confortin, parte attivissima nell'organizzazione del weekend tricolore, ha voluto ringraziare tutti i presenti: «È stato bello che oltre ai nostri ragazzi abbiano partecipato alle gare anche atleti provenienti dalla Francia, dalla Spagna, dalla Germania e dall'Argentina, La pista era molto tecnica ed ha esaltato le caratteristiche dei singoli atleti, trasformandosi in un bel banco di patek philippe nautilus watches prova per ognuno di loro. Ringrazio tutti quelli che hanno collaborato per la realizzazione di questa manifestazione, gli impianti di risalita di Folgaria e mi auguro che il prossimo anno ci siano ancora più atleti ai Campionati Italiani e che la nostra famiglia dello snowboard si allarghi ulteriormente». La prossima settimana, sempre a Folgaria, sono in programma i Campionati Italiani di sci alpino: sabato 28 marzo si disputerà lo slalom, domenica 29 il gigante.